Cina: da Pechino a Kashgar, un sogno on road

(I tesori della Via della Seta - 1° assoluta di gruppo)

DESERTI NEL MONDO: Fly & Drive in Cina (moto enduro e stradali)

Dal 3 al 28 Agosto 2018

 

 

 

 

 

Programma di viaggio

 

1°/2° giorno: Italia - Pechino

Partenza dall'Italia con volo aereo, ed arrivo a Pechino (Beijng) il giorno successivo. Trasferimento in città. Cena libera e pernottamento in hotel.

 

3*giorno: Pechino

Escursione giornaliera alla grande Muraglia al passo di Juyongguan/Badaling e alle Tombe degli Imperatori della dinastia Ming. Rientro in serata a Pechino. Cena libera e pernottamento in hotel

 

4*giorno: Pechino - Tianjin

Mentre i conducenti dei mezzi si trasferiscono al porto di Tjanjin per espletare le formalità di ingresso dei mezzi provenienti dall'Italia e l'ottenimento della patente cinese, il resto del gruppo avrà a disposizione due giornate da dedicare alla visita di Pechino, una delle grandi capitali nella storia della civiltà umana che vanta ben 6 siti Patrimonio UNESCO. Visita del complesso monumentale della Città Proibita, piazza Tian Anmen con il Mausoleo di Mao e il Museo Nazionale Cinese, il Parco del Tempio del Cielo con il Tempio della Preghiera per un Buon Raccolto, l'area degli Hútòng, il quartiere degli storici vicoli, la Torre del Tamburo e della Campana, il Tempio dei Lama e di Confucio, il Palazzo d'Estate. Cena e pernottamento in hotel.

 

5° giorno Tianjing - Pechino

Termine delle formalità e rientro a Pechino per i preparativi alla partenza; cena libera e pernottamento in hotel.

 

6° giorno: Pechino - Taihuaizhen (420 km)

Attraversiamo i rilievi ad occidente di Pechino lungo strade panoramiche tra meravigliosi paesaggi alpini tra le catene Wutai e Taihang per giungere in serata al villaggio di Taihuai, alle pendici del monte Wutaishan, la più settentrionale delle quattro montagne sacre buddiste, punteggiato da cinquanta templi. Cena e pernottamento in hotel.

 

7° giorno: Taihuaizhen - Píngyáo (324 km)

Lasciamo il Wutaishan per dirigerci verso sud. Sosta a Qiáojià Dàyuàn per visitare il complesso residenziale della famiglia Qiao risalente al Settecento (XVIII secolo). Meta della giornata è Píngyáo, antica cittadina mercantile cinta da mura, tra le meglio conservate della Cina e che ha saputo preservare l'impianto urbanistico di epoca Ming e Qing. Cena e pernottamento in hotel.

 

8°giorno: Píngyáo - Hukou Waterfall (290 km)

Sosta a Jingshengzhen per visitare il complesso della famiglia Wang, esempio perfettamente conservato di struttura residenziale di epoca Qing. Proseguiamo verso sud/ovest nella provincia di Shanxi. Meta della giornata l'area di Hukou, che vanta le più imponenti cascate sul Fiume Giallo, culla della civiltà cinese. Cena e pernottamento in hotel.

 

9° giorno: Hukou - Xi'an (331 km)

Lasciamo il fiume giallo e seguiamo il corso dei fiumi Shivang, Xianonan, Jezi e Qinghe per giungere nel pomeriggio a Xi'an, la città eterna da cui partiva la Via della Seta, antica capitale di ben 11 dinastie imperiali. Cena e pernottamento in Hotel.

 

10° giorno: Xi'an e Esercito di Terracotta

A 45 km dalla città visita del Mausoleo del primo Imperatore fondatore della dinastia Qin che conserva l'Esercito di Terracotta, capolavoro artistico dell'antica Cina, risalente ad oltre duemila anni fa. Rientro a Xi'an e visita del centro storico circondato da possenti mura di epoca Ming. Cena libera e pernottamento in Hotel.

 

11° giorno: Xi'an - Dingxi (534 km)

Iniziamo la nostra cavalcata lungo la via della seta. Seguiamo per un tratto il fiume Wei, il più importante tributario del Fiume Giallo e prima area di sviluppo della civiltà cinese. A sud fanno da cornice i monti Qinling il cui picco più alto, il monte Taibai raggiunge i 3750 metri. Proseguiamo fino alla città di Dingxi, storico avamposto della sezione nord della via della seta. Cena e pernottamento in Hotel.

 

12° giorno: Dingxi - Xiahe (294 km)

Il tragitto si spinge in direzione ovest tra rilievi e vallate crate da tributari del fiume Giallo. Sosta alla comunità di Linxia, un'enclave islamica nel cuore del Guansu centrale che ospita ben 100 moschee. Raggiungiamo nel pomeriggio il villaggio di Xiahe, a quasi 3000 metri sul livello del mare. Xiahe è sede del Monastero tibetano di Labrang, un tuffo nella spiritualità buddhista. Cena e pernottamento in Hotel.

 

13° giorno: Xiahe - Xining (264/358 km)

Viaggiando tra splendide vallate circondate da montagne rosso fuoco rincontriamo il fiume Giallo che seguiamo per un tratto spettacolare tra le gole. Entriamo nella provincia del Qinghai che si estende sul lato orientale dell'altopiano tibetano. Raggiungiamo la capitale Xining che nel suo distretto vanta due importantissimi monumenti: Il Monastero buddista Kumbun (Ta'er), uno dei più significativi monasteri tibetani al di fuori dei confini del Tibet e la Moschea di Dongguan. Nei pressi il Lago Chinghai, il più grande lago salato della Cina. Cena e pernottamento in Hotel...

 

14° giorno: Xining - Jiayuguan (590 km)

Attraversiamo gli impervi monti Qilian Shan con vette che si innalzano fino a 5800 m, e la maggior parte supera i 4000 m. fino a Zhangye (tempio di Dafosi con il Budda reclinato), nei cui pressi si trova il Parco geologico nazionale di Zhangye Gansu. Sosta pranzo al punto panoramico per ammirare le caratteristiche montagne colorate. Nel pomeriggio proseguiamo con la barra ad ovest alla volta del Forte di Jayuguan, ultimo avamposto della Cina imperiale, con i monti Qillian a fare da cornice. Cena e pernottamento in Hotel.

 

15° Jiayuguan - Dunhuáng (374 km)

Visita del Forte di Jayuguan, monumentale culmine della Grande Muraglia, posto a protezione del passo omonimo e poi una veloce cavalcata nel paesaggio lunare del deserto del Gansu occidentale ci porta a Dunhuáng, ultima verde oasi sulla Via della Seta prima dell'ingresso nella provincia dello Xiniang. Cena e pernottamento in Hotel.

 

16 giorno: Dunhuáng

Giorno di sosta dedicato alla visita delle grotte di Mòg?o, uno dei tesori più importanti della prima arte buddista. Riprendiamo le moto per la strada che conduce alle maestose dune di sabbia del Míngsh? Sh?n (Monte delle Sabbie Canore) e alla Sorgente della Luna Crescente, un lago sorgivo tra le dune. Cena libera e pernottamento in Hotel.

 

17° giorno: Dunhuáng - Hami (Kumul) (415 km)

Entriamo nella regione dello Xinjang. Meta di giornata l'Oasi di Hami (Kumul), che possiede un bel quartiere uiguro ed è famosa per la produzione di meloni. Cena e pernottamento in Hotel.

18° giorno: Kumul - Turpan (406 km)

Il deserto del Taklamakan ci accompagna lungo il nostro percorso. Sosta al punto panoramico delle Montagne Fiammeggianti e alla gola che ospita le Grotte di Bezeklik. In serata raggiungiamo l'oasi di Turpan, famosa per i suoi vigneti e il complesso sistema di pozzi Kar e di canali sotterranei di irrigazione. Notevole il minareto di Emin, il più alto della Cina, e le rovine della città di Jahoe. Cena e pernottamento in Hotel.

 

19° giorno: Turpan - Kuqa (670 km)

Con i monti Tien Shan a nord e il deserto a sud a fare da cornice alla nostra tappa, dall'oasi di Turpan raggiungiamo dopo una lunga cavalcata l'oasi di Kuqa, ricca di bazar delle minoranze etniche Uiguri, Mongoli, Kirghisi. Cena e pernottamento in Hotel.

 

20° Kuqa - Hotan (652 km)

Tappa di attraversamento nord sud del deserto del Taklamakan, circondati da dune fino all'estremità meridionale del deserto dove ci attende l'oasi di Hotan, principale punto di riferimento del tragitto sud della via della seta. Città di etnia Uigura è famosa per la produzione di giada. A sud della città l'imponente bastione della catena dei monti Kunlun (altezze oltre i 7000 m.) crea uno stridente contrasto con l'arido deserto a nord. Cena e pernottamento in Hotel.

 

21° giorno: Hotan - Kashgar (503 km)

Seguendo il percorso della via meridionale della seta arriviamo a Kashgar, vera e propria città mercato dell'Asia Centrale, ultimo avamposto della sezione cinese del percorso. Cena libera e pernottamento in Hotel.

 

22° giorno: Kashgar - Tashkurgan (291 km)

La nostra missione di completare la via della seta è compiuta. Ci restano due giorni a disposizione per scoprire un'ultima meraviglia dello Xingiang: la catena del Karakorum che comprende il K2, la seconda montagna più alta del mondo (8611 m.). Da Kashgar risaliamo la Karakorum Highway fino al lago Karakuri ad un altitudine di 3800 m, per poi raggiungere la città di Tashkurgan di minoranza Tagica. Tashkurgan era una delle tappe lungo la Via della seta. Per i più avventurosi il passo di Yutr (Khunjerab), confine di stato tra Cina e Pakistan è a 122 km. Cena e pernottamento in Hotel.

 

23° giorno: Tashkurgan - Kashgar (291 km)

Rientriamo a Kashgar seguendo il percorso inverso della Karakorum Highway. Cena e pernottamento in Hotel.

24° Kashgar - confine Kirghizistan - At Bashy (172 km+ 150 km)

Al mattino presto partiamo verso il confine col Kirghizistan per effettuare le formalità di uscita dalla Cina. Una volta entrati nel Paese abbiamo ancora 150 km da percorrere per arrivare al primo centro abitato. Cena libera e pernottamento in albergo.

 

25°/26° giorno: At Bashy - Biskek - Italia

Ultima giornata del nostro tour attraverso il Kirghizistan. Breve visita al lago Issik Kul per poi arrivare a Biskek, la capitale. Cena libera in città e pernottamento in hotel. Al mattino molto presto trasferimento in aeroporto e volo internazionale per l'Italia dove termina il viaggio.

 

 

NOTE DI VIAGGIO IMPORTANTI

 

ISCRIZIONI APERTE

 

PER INFO: TEL. +39-3355340456 / INFO@OSSERVANDOILMONDO.COM

MODULO DI ISCRIZIONE (Scarica in formato word).

QUOTE DI PARTECIPAZIONE IN PREPARAZIONE

NUMERO TOTALE MOTO E AUTO 4X4 OFF ROAD E ON ROAD
21 - 25
26 - 35
OLTRE 36
Pilota moto programma off road
4.200 Euro
4.000 Euro
3.800 Euro
Pilota moto programma on road
4.300 Euro
4.100 Euro
3.900 Euro
Pilota auto programma off road
4.300 Euro
4.100 Euro
3.900 Euro
Trasporto moto off e on road a/r
1.100 Euro
Trasporto aut 4x4 off road in container a/r
3.150 Euro
Trasporto auto 4x4 off road in container solo Andata
1.650 Euro
Trasporto moto in container solo Andata
600 Euro
Passeggero moto programma on road
3.200 Euro
Passeggero auto 4x4 programma off road
2.900 Euro
Passeggero auto 4x4 di assistenza programma off road
3.400 Euro
Volo aereo circa
950 Euro
Quota di iscrizione (comprensiva di assicurazione viaggio medico-bagagli)
50 Euro

 

LE QUOTE COMPRENDONO


LE QUOTE NON COMPRENDONO


-


NUMERO MINIMO PARTECIPANTI  15

^ Torna al catalogo viaggi