I racconti del viaggiatore

Ho visitato luoghi inimmaginabili e conosciuto gente straordinaria.

Ettore Francesconi

Sono ormai trent’anni che viaggio con te amico viaggiatore e insieme abbiamo attraversato i deserti più belli della nostra Terra.

Ho iniziato il mio lungo percorso passando dalla Tunisia, l’Algeria e il Marocco che hanno lasciato in me un’impronta nostalgica che ha spinto il mio animo di esploratore a coinvolgere altre persone alla scoperta verso queste popolazioni e le loro differenti culture.

Questa nostalgia, conosciuta anche come “mal d’Africa”, mi ha spinto ad organizzare viaggi sempre più a sud arrivando fino al deserto del Sahara e oltre, dove è possibile respirare la libertà di guidare verso orizzonti senza limiti.

Sono sempre stato attratto dai deserti, perché nella loro maestosità regalano colori ed esperienze uniche nel loro genere ed è per questo motivo che, nel tempo, si sono aggiunti ai deserti africani le distese del continente oltreoceano, l’America.

Per tutta la vita ho desiderato solo far rivivere le stesse emozioni che ho provato in questi viaggi a più persone possibili. Ho sempre cercato di utilizzare le moto e le automobili come mezzo per raggiungere e scoprire realtà diverse dalla nostra, non come fine del viaggio trasformandolo in una gara con obiettivi di vincita.

Oggi, a causa di problemi politici, religiosi ed etnici non è più possibile raggiungere diversi popoli e di conseguenza ci siamo adeguati a cercare Paesi tranquilli, lontani dalle guerre. Osservando il mondo li ha trovati in Kirghizistan, Tagikistan, Uzbekistan e Baja California.

Proponiamo viaggi d’avventura ma in assoluta sicurezza, prestando attenzione alla programmazione dei percorsi con tutte le garanzie necessarie. Valorizziamo gli aspetti culturali e naturalistici, proponendo soluzioni alla portata di tutti.

 

 

Con affetto,

Ettore Francesconi